CONTATTACI

+393470796719

INDIRIZZO

ORARI APERTURA

Lun:  Chiuso

Mar:  12.00 - 20.00

Mer:    9.00 - 12.00   14.30 - 19.30

Gio:   10.00 - 18.00

Ven:    9.00 - 12.00  14.30 - 19.30

Sab:    9.00 - 16.00

Dom: Chiuso

  • Facebook En Charme
  • Instagram En Charme
  • En Charme di Ambra

© 2019 En Charme

Contrà sacro cuore 85, Belvedere di Tezze sul Brenta VI

  • En Charme

COME SI DIFENDE LA NOSTRA PELLE?


La funzione principale della pelle è fornire una forma di difesa e di protezione.


Possiamo riassumere in breve i sistemi difensivi di cui è dotata, partendo dalla superficie fino ad arrivare in profondità:


1. Il film idroacidolipidico che si trova in superficie (composta da NMF, cioè il fattore di idratazione naturale, il sebo e i lipidi dermici)

2. Lo strato corneo: cioè la nostra barriera cutanea che separa il mondo esterno dal nostro corpo

3. Il cemento presente tra i corneociti(sono le cellule della pelle)

4. Le cellule di Langerhans che hanno il ruolo di difesa immunitaria

5. La melanina che è una sostanza che il nostro corpo produce per difenderci dai raggi ultravioletti che bombardano la nostra pelle tutto il giorno.


Nell’80% dei casi le persone non hanno una cute integra e i sistemi di difesa sono quindi compromessi.


Le cause sono molteplici:


1. Detersione scorretta della pelle: i tensioattivi contenuti nei normali e comuni detergenti (saponette, sapone liquido, bagnoschiuma, shampoo) tendono ad alterare il film idroacidolipidico asportando in maniera importante i lipidi che proteggono la nostra pelle dagli agenti esterni e dai batteri.


2. Esfoliazioni troppo frequenti: Gli esfolianti tendono ad assottigliare lo strato corneo “pulendolo” da tutte le cellule morte che il corpo naturalmente non elimina. I peeling troppo frequenti a lungo andare causano un effetto contrario con il risultato di ottenere uno strato corneo superficiale appesantito e ispessito, formato da ammassi di cellule di color grigiasto.


3. Cosmetici scorretti: utilizzo di prodotti qualitativamente scadente e contenente ingredienti che non vanno d’accordo con la salute della pelle (petrolati, siliconi, propilene glycol ecc..)


4. Inquinamento atmosferico: le polveri inquinanti, mescolate con il sebo cutaneo, possono causare arrossamenti, eczemi, dermatiti, psoriasi e couperose.


5. Sole, vento, freddo e sbalzi termici: i raggi solari uvb provocano ustioni, eritemi e ispessimento della pelle, mentre quelli UVA che penetrano più in profondità, causano una perdita di elasticità e di tono della pelle. Sapevi per esempio, che sette ore di esposizione scorretta al sole equivalgono a sette anni di invecchiamento?


Inoltre non dobbiamo dimenticare stili di vita e abitudini dannose, come il fumo e l’assunzione di alcolici, nonché l’alimentazione e l’ambiente di lavoro che possono causare:

· intossinazione

· inestetismi (pelle disidratata, ipersensibile o grassa)

· iperpigmentazione ossia quei casi in cui i meccanismi si indeboliscono e il risultato è una produzione irregolare del pigmento con la comparsa di macchie (cloasma o melasma)


Mi prometti che farai più attenzione alle tua pelle?

Se vuoi sapere come iniziare a curare il tuo viso, prima che sia troppo tardi allora clicca qui

-> https://www.encharme.com/antigravity

Rivolgiti e noi e sapremo indirizzarti verso il percorso più adatto alla tua pelle.


A presto,

Ambra, la tua consulente di bellezza En Charme.


  • Facebook En Charme
  • Instagram En Charme
  • En Charme di Ambra